Agrippina the Elder
Head: Greek marble, 1st cent. CE. The bust is modern. Florence, Gallery of UffiziInv. No. 546 (1914).Photo by Ilya Shurygin

Agrippina the Elder.

Head: Greek marble, 1st cent. CE. The bust is modern.
Inv. No. 546 (1914).

Florence, Gallery of Uffizi
(Firenze, Galleria degli Uffizi)

Description:
Italiano 56. BUSTO CON TESTA DI AGRIPPINA MAIOR (?) (inv. 1914, n. 546).

Marmo greco: alt. m. 0,63; della parte antica m. 0,42.

Sono di restauro moderno: il naso, un largo tassello alla base del collo; radicalmente ripulita; la parte del busto in marmo bianco è antica e pertinente, moderna invece quella in onice. Supporto in marmo bianco.

Già nella Sala delle Iscrizioni; attualmente non esposta.

Le proporzioni molto maggiori del vero di questa testa, alquanto scialba — e non soltanto a causa della radicale ripulitura — fanno pensare ad un ritratto ufficiale o d’apparato e a questa valutazione si aggiunge la presenza del diadema. L’acconciatura bipartita sulla fronte, rialzata in due masse laterali ondulate e conchiusa in un nodo sulla nuca, è assai semplice, come pure la calma stesura dei piani del volto, conchiusi entro un ovale allungato di stretto rigore formale. I particolari fisionomici, per quanto largamente attenuati da una esplicita tendenza all’idealizzazione, sono tuttavia abbastanza chiaramente riconoscibili. Il ritratto è concepito in termini nettamente e freddamente classicistici. Il volto ovale allungato con il mento lungo ed appuntito, la bocca piccola con le labbra sottili, il taglio delle sopracciglia e la presenza di piccoli riccioli conchiusi al centro da un foro di trapano e disposti fra le tempie e le orecchie, fanno pensare ad Agrippina maior (cfr. il ritratto del Laterano in West, I, tav. XLIV, fig. 192 e in Giuliano, LateranoRitr, 55 c quello capitolino Jones, Cap, Imperatori 10; West, I, tav. XLIV, fig. 191). La testa di Firenze ha carattere molto giovanile e può rappresentare una donna non molto dopo i venti anni. F. Poulsen (CountryHouses, n. 39) attribuisce ad Antonia minor un ritratto della Wilton House simile a questo degli Uffizi per lo stile, la pettinatura e il diadema, richiamando l’Antonia del Louvre (Bernoulli, RIk, II, 1, p. 221, tav. XVI), ma la fisionomia è senz’altro diversa.

Bibl.: H. Dütschke, Antike Bildwerke in Oberitalien, III, Leipzig, 1878, 391.

Fot.: Sopr. Gall. 112169, 112170.

Credits:
© 2013. Photo: Ilya Shurygin.
© 2013. Details: museum annotation.
© 1961. Description: Guido A. Mansuelli. Galleria degli Uffizi. Le sculture. Parte II. Istituto Poligrafico dello Stato. Roma, 1961. P. 65, cat. no. 56, ill. 56 a, b.
Keywords: γλυπτική sculptura sculpture sculptural scultura skulptur ρώμη rome roma rom αυτοκρατορικό πορτρέτο imperial portrait ritratto imperiale kaiserliches porträt portrait impérial ιουλιο-κλαυδιανή δυναστεία iulio-claudia iulii-claudii julii-claudii the julio-claudian dynasty dinastia giulio-claudia julisch-claudische dynastie famille julio-claudienne julio-claudiens βιψανία αγριππίνα η πρεσβύτερη vipsania agrippina maior senior agrippina the elder agrippina maggiore agrippina die ältere agrippine l’aînée απεικόνιση portraiture ritrattistica porträtmalerei portrait roman portraiture ritrattistica romana römisches porträt portrait romain greek marble marmor marmo testa ritratto femminile vipsania agrippina the elder senior major female hairdo hairstyle coiffure acconciatura pettinatura femminile inv no 546 (1914)
History of Ancient Rome